Esclusiva intervista a MARCO SPAGNOLI, autore del documentario WALT DISNEY E L’ITALIA – UNA STORIA D’AMORE.

Il documentario Walt Disney e l’Italia – Una storia d’amore è attualmente in programmazione nel circuito The Space Cinema (10-11-12 febbraio). Abbiamo intervistato Marco Spagnoli, sceneggiatore e regista dell’opera....

Il documentario Walt Disney e l’Italia – Una storia d’amore è attualmente in programmazione nel circuito The Space Cinema (10-11-12 febbraio). Abbiamo intervistato Marco Spagnoli, sceneggiatore e regista dell’opera.

spagn-600x400

Ciao Marco, benvenuto su WideMovie.it, un sito che nasce per un sogno. Un sogno che stiamo insistentemente cercando di realizzare. La tua gentile disponibilità contribuirà anche alla realizzazione di esso. Per questo ti ringraziamo anticipatamente per il tuo tempo.

WideMovie (WM): Fino a domani (12 febbraio), nel circuito The Space Cinema verrà proiettato, come extra, il documentario da te realizzato: Walt Disney e l’Italia – Una storia d’amore. Un documentario di 60 minuti per scoprire il particolare rapporto tra l’uomo Walt Disney e il paese Italia.
“Se puoi sognarlo puoi farlo” è il mantra di Walt Disney che sentiremo spesso nel tuo documentario. Come hai maturato la scelta di utilizzarlo facendone un fulcro importante del documentario e della promozione dello stesso?

Marco Spagnoli (MS): In realtà volevamo fare in modo che, alla fine del documentario, il discorso dei vari intervistati si riunisse in un’unica idea declinata secondo punti di vista diversi. Ci è sembrato, quindi, che ‘se puoi sognarlo, puoi farlo’ rappresentasse il modo migliore per dare vita ad una voce ‘unica’ rispetto a quello che Walt Disney rappresenta per l’Italia, oggi. Attraverso un messaggio che non fosse legato al buonismo di cui spesso è stato ingiustamente accusato, quanto, piuttosto, attraverso un’idea di speranza, di ottimismo, di impegno.

WM: Walt Disney e l’Italia esce nel circuito The Space Cinema una settimana prima del film Saving Mr. Banks di John Lee Hancock. Il primo lungometraggio che porta sul grande schermo la figura di Walt Disney (interpretato da Tom Hanks). Quanto e come è legato il tuo lavoro all’uscita del film?

MS: Disney Italia voleva offrire una prospettiva differente su Walt Disney proprio alla luce della prima produzione legata alla figura di Disney. Il Walt Disney che vediamo nel film interpretato da Tom Hanks ha la stessa età di quello che vediamo nel documentario nelle immagini di repertorio. E’ un po’ come se il documentario fosse un altro racconto della vita di Walt Disney in quegli anni.

waltlocandina

WM: Nello scambio culturale e artistico tra Walt Disney e l’Italia, cosa ha ricevuto l’uno dall’altro?

MS: Senza dubbio un artista come Walt Disney è rimasto profondamente affascinato dall’Italia e dalle sue storie come, ad esempio, ‘Pinocchio’. Penso che Disney amasse molto l’Italia e l’Europa perché è venuto da noi diverse volte anche in viaggi privati che non sono stati documentati a livello foto giornalistico. Disney era un creativo e il suo rapporto con un paese di grande creatività come il nostro non può prescindere da un legame profondo e intenso di grande rispetto e ammirazione reciproci.

WM: Qual è la differenza tra i cartoni ideati e pensati da Walt Disney, rispetto a quelli prodotti dalla casa “Disney” dopo la sua scomparsa?

MS: La storia della Disney è lunga e complessa e nel corso degli anni l’animazione ha avuto momenti di gloria e altri momenti meno fortunati. Senza dubbio Disney ha lasciato un’eredità importante e una lezione cui è stato spesso molto difficile essere all’altezza. Oggi, grazie a Pixar e al lavoro di WD Studios su film come Frozen credo che si stia vivendo un rinnovato splendore con alcuni capolavori e altri film molto divertenti.

WM: Il documentario sarà proiettato anche nel resto dell’Europa o negli Stati Uniti? Se qualcuno non potesse vederlo al cinema per ragioni geografiche, potrà recuperarlo presto in versione home video?

MS: Disney sta decidendo cosa fare del documentario a livello internazionale e molto dipenderà dall’accoglienza in Italia. E’ prevista un’edizione integrale in Dvd in uscita quando Mr.Banks arriverà in home video. Credo che inizieremo a lavorarci presto anche perché abbiamo molti extra da inserire.

Ringraziamo Marco Spagnoli per il tempo che ci ha dedicato. Voi potete continuare a seguirlo sul suo sito web: http://www.marcospagnoli.it/ e su Twitter: @marco_spagnoli

Il Trailer del documentario:


Trama:

Il rapporto speciale, la ‘storia d’amore’ tra Walt Disney e l’Italia, il paese del mondo dove l’universo di personaggi, film, fumetti e storie creato dal geniale artista e regista americano è più famoso, vengono raccontati attraverso un documentario che unisce immagini di repertorio a testimonianze di cineasti, giornalisti, disegnatori, musicisti, stilisti, attori e attrici italiani che nella loro vita e carriera hanno avvertito fortemente l’influenza dell’immaginario disneyano.

Utilizzando materiali di repertorio, a partire dal primo viaggio italiano di Disney nel 1935, Walt Disney e l’Italia — Una Storia d’Amore, che anticipa l’uscita del film Saving Mr. Banks con Tom Hanks ed Emma Thompson, celebra il legame e l’influenza reciproca tra Disney e il nostro paese.

Potete vedere le interviste, realizzate per il documentario, a Luca Ward, Edoardo Bennato, Riccardo Scamarcio, Fabio De Luigi e altri personaggi famosi sul canale ufficiale Youtube Disney.

Seguite le novità e gli aggiornamenti su Saving Mr. Banks:
Facebook https://www.facebook.com/SavingMrBanksIT
Twitter https://twitter.com/SavingMrBanksIT

poster-walt

Categorie
NewsPoster e ImmaginiWideNews

Le Ultime Novità: