THE AMAZING SPIDER-MAN 2: IL POTERE DI ELECTRO, la recensione (no spoiler)

Questa recensione non contiene spoiler. The Amazing Spider-Man 2: Il Potere di Electro mantiene tutte le promesse fatte dal regista Marc Webb e aggiunge un tocco personale a uno...

Questa recensione non contiene spoiler.

The Amazing Spider-Man 2: Il Potere di Electro mantiene tutte le promesse fatte dal regista Marc Webb e aggiunge un tocco personale a uno dei cine-comics più attesi dell’anno!

amazing spiderman 2 recensione

 

L’attesa era tanta e accompagnata da tante domande. Marc Webb riuscirà a gestire tutti i villain o ripeterà gli errori di Sam Raimi fatti con Spider-Man 3? Il cambio in corsa: Mary Jane si, Mary Jane no quanto inciderà sulla revisione della sceneggiatura? Gwen Stacy morirà come ci aspettiamo o no? Tutte le risposte sono state estremamente esaustive…

La storia è incentrata su Peter Parker, la sua convivenza con Spider-Man e con la responsabilità, pesante, di una promessa che non riesce a mantenere. Il rapporto con Gwen è al centro dei suoi pensieri in una storia d’amore in pieno stile da commedia romantica. Il mix d’azione con i nemici è intenso e potente. Marc Webb è riuscito nell’impresa di realizzare un cine-comics dal cuore tenero ma con una straordinaria potenza visiva.
La forza del film è quella di aver saputo trovare dei punti di contatto e un’amalgama convincente tra tutte le storie e i personaggi coinvolti nel film: Harry Osborn che diventa Goblin, la storia tra Peter e Gwen, la verità sui genitori di Peter, la genesi di Electro nato dal personaggio fragile di Max Dillon, la verità sulla Oscorp e il ruolo di Norman Osborn oltre a una storia che deve necessariamente collegarsi a quello che è già l’attesissimo terzo capitolo (2016)!

TASM2_PhotoTreatment_DF-53083_WW

Andrew Garfield, più maturo e cosciente dei suoi mezzi, interpreta perfettamente un Peter Parker più che mai vicino ai fumetti classici dell’Uomo Ragno: forte, intelligente e divertente con la battuta sempre pronta ma con una pesantezza nel cuore e nell’anima non indifferente. Emma Stone si conferma bella e brava e con un personaggio femminile presente che non si limita alla semplice passerella.

Il valore aggiunto è decisamente la colonna sonora che per mano di Hans Zimmer elettrizza il film e ogni scena diventa epica. Tecnicamente indiscutibile, The Amazing Spider-Man 2 vi regalerà 142 di spettacolo.

Non vi resta che scegliere la sala!

Continuate a seguirci: abbiamo in programma una recensione più completa con spoiler e articoli di approfondimento. Lasciate i vostri commenti in fondo alla pagine e se vi va, consigliate il nostro articolo. Grazie.

Giuseppe Benincasa

SINOSSI Ufficiale:
Abbiamo sempre saputo che la battaglia più importante di Spider-Man è quella che combatte dentro di sé: la lotta tra gli impegni quotidiani di Peter Parker, e le straordinarie responsabilità di Spider-Man. Ma in The Amazing Spider-Man 2: Il Potere di Electro, Peter Parker si ritrova a dover affrontare un conflitto
molto più grande.

E’ bello essere Spider-Man (Andrew Garfield). Per Peter Parker, non c’è niente di più emozionante che oscillare tra i grattacieli, sapere di essere un eroe, e passare del tempo con Gwen (Emma Stone). Ma essere Spider-Man però ha un prezzo: solo Spider-Man può proteggere i suoi concittadini newyorchesi dai malvagi che minacciano la città. Con la comparsa di Electro (Jamie Foxx), Peter deve affrontare un nemico molto più potente di lui. E con il ritorno del suo vecchio amico Harry Osborn (Dane DeHaan), Peter si rende conto che tutti i suoi avversarsi hanno una cosa in comune: la OsCorp.

Regia di Mark Webb.
Prodotto da Avi Arad e Matt Tolmach.
Musiche di Hans Zimmer.
Storia e seneggiatura di Alex Kurtzman & Roberto Orci & Jeff Pinkner.
Basato sul fumetto Marvel di Stan Lee e Steve Ditko.

Sito Web Ufficiale: http://www.theamazingspiderman.it/
Pagina Facebook Ufficiale: https://www.facebook.com/theamazingspiderman.italia
Account Twitter ufficiale: https://twitter.com/#!/SpiderManItalia

Categorie
Cine-ComicsWideNews

Le Ultime Novità: