Lo Stagista Inaspettato, la Recensione in Anteprima

In anteprima la recensione di WideMovie de Lo Stagista inaspettato da giovedì 15 ottobre in sale.

Nancy Meyers torna dietro la macchina da presa con un film che fa uscire dalla sala con una disperata voglia di telefonare o scrivere alla persona che si ama per dirgli che avreste voluto vedere Lo Stagista Inaspettato insieme.
Il problema sorge quando questa “persona” attualmente non esiste, ma questo discorso vi fa comprendere quanto effettivamente il film sia riuscito nel suo intento.

La pellicola narra con delicatezza e in maniera forse un po’ troppo idealizzata il reinserimento nel mondo del lavoro di un pensionato settantenne: un universo fatto di “upload”, chiavette USB, social network e rapporti digitali… sarà una barriera troppo alta da superare?
Non se si tratta di Ben Whittaker, interpretato da Robert De Niro, che riesce non solo a farsi voler bene da tutti, ma riesce anche a rimettere insieme i pezzi di una giovane startupper dal cuore tenero, ma particolarmente esagitata (e troppo impegnata!) Anne Hathaway, nei panni della sua boss, Jules Ostin.

In alcuni passaggi la sala è letteralmente esplosa: le risate sono contagiose, così come la commozione di qualche momento più delicato, che viene affrontato in maniera semplice, ma non banale e che farà probabilmente suonare qualche campanello interno a molti degli spettatori.
Le tematiche affrontate nel film vanno a toccare tasti un po’ dolenti per la maggior parte di persone che vivono determinati tipi di situazioni quando sono in una relazione, ma c’è da dire che cerca di regalare anche molta speranza a riguardo.

Un film leggero ma non troppo: uscendo dalla sala non viene solo voglia di telefonare a qualcuno di speciale, ma si è portati a ragionare su una lunga serie di cose legate alle più disparate sfere della propria esistenza.
“L’esperienza non invecchia mai” recita giustamente lo slogan di presentazione del film in inglese, a me invece è venuto in mente un vecchio detto che amava ripetere mia nonna quando ero piccola: “se il vecchio potesse e il giovane sapesse sarebbe una gran bella cosa” e questo film lo conferma.

stagista inaspettato

Categorie
NewsRecensioni

Le Ultime Novità: