Autobahn – Fuori controllo – la recensione in anteprima!

azione e velocità in un mix esplosivo.

Amore ed inseguimenti senza fiato Autobahn – Fuori controllo è un film d’azione e velocità che vede unire l’amore di due giovani americani sullo sfondo di inseguimenti mozzafiato lungo le autostrade della Germania. Protagonista del film è Casey (Nicholas Hoult), che si ritrova coinvolto in inseguimenti carichi di adrenalina a bordo di auto di lusso, perché ha tentato di truffare il più potente boss della droga Hagen (Anthony Hopkins), sottraendogli un ingente carico di cocaina. La motivazione di tutto questo sta nell’incontro avvenuto in Europa con Juliette (Felicity Jones) e all’amore che sboccia tra i due, facendogli sognare un bellissimo futuro. Purtroppo, la ragazza è malata e soltanto un’ingente somma di denaro, che ovviamente non posseggono, la può salvare, poiché dovrebbe sottoporsi ad un costosissimo intervento . La decisione di Casey è quella di diventare corriere per una gang di droga, ma la sua vita diventa un inferno quando non riesce a portare a termine una truffa ai danni di una banda rivale. Da questo momento in poi, Casey è costretto a scappare in giro per l’Europa e inseguito da pericolosi scagnozzi scappa lungo le strade della Germania. La sua condotta mette in pericolo la fidanzata Juliette, che rischia di essere sequestrata dai nemici. Viene così contattato il contrabbandiere Geran (Ben Kingsley) per proteggerla fino a quando la situazione non degenera a causa del pericoloso boss mafioso Hagen. Casey deve a tutti i costi salvare la sua donna senza perdere nemmeno un minuto.


In questo film il regista Eran Creevy, unisce magistralmente una grande storia d’amore e scene ad alto contenuto adrenalinico coinvolgendo emotivamente lo spettatore nell’avventura di questi giovani che sono in lotta per salvarsi la vita. A questo, va aggiunta la forte emozione che ci da la sensazione di essere a bordo di macchine che sfrecciano ad altissima velocità. I ruoli di antagonisti sono stati affidati a Ben Kingley, che prende i panni di un gangester (Geran) e come boss della droga (Anthony Hopkins), avvalendosi così la pellicola di performance attoriali di altissimo livello, maestri nel loro campo, uniti a Nicholas Hoult e alla biondissima Felicity Jones.

Anche la colonna sonora (Ilan Eshkeri) che accompagna gli inseguimenti senza respiro che ci regala Casey, è ben costruita e sottolinea i momenti di alta tensione del film. Il messaggio che vorrebbe giungerci da questa pellicola è quello che il vero amore vince su tutto, sia sul male fisico che su quello criminale, ma sappiamo che non è esattamente così, che anche questo sentimento spesso si scontra con barriere insuperabili, ma ci piace sognare e pensare che ciò sia possibile. Non dobbiamo sempre aspettarci il meglio dalle situazioni, come d’altronde l’interpretazione di Anthony Hopkins, che ormai ci ha abituati a vederlo nelle malefiche interpretazioni di vari cattivi del cinema, primo tra tutti il cannibale Hannibal Lecter. Il ruolo che riveste in questo film sinceramente appare un po’ riduttivo per un attore vincitore di più premi Oscar.

Categorie
RecensioniWideNews

Le Ultime Novità: