Universal inaugura il Dark Universe – La foto dei protagonisti!

si inizia con la Mummia!

Il Dark Universe reinventa gli intramontabili personaggi del grande schermo per un pubblico contemporaneo.

La Universal Pictures ha annunciato che la serie di film che riporterà in vita i classici mostri dello studio cinematografico si chiamerà “Dark Universe.”  Il logo ufficiale motion, accompagnato dal tema musicale di Danny Elfman, farà il suo debutto nelle sale con La Mummia, in uscita l’8 giugno.  L’annuncio svela particolari sul rilancio degli iconici personaggi della Universal nel moderno panorama cinematografico, confermando un cast d’eccezione e la regia della Moglie di Frankenstein affidata al premio Oscar Bill Condon.
Il Dark Universe è stato immaginato dai creativi Alex Kurtzman, regista e produttore di La Mummia, prima pellicola della nuova serie, e Chris Morgan, produttore di La Mummia, che il 14 aprile ha sbancato alla prima di The Fate of the Furious, ottavo episodio della fortunata saga Fast & Furious che porta la sua firma.  A concorrere all’impresa di ispirare e intrattenere una nuova generazione di fan sono i visionari talenti del Premio Oscar® Christopher McQuarrie (della serie Mission: Impossible, I soliti sospetti) e David Koepp (L’invasione, Jurassic Park).

“Siamo orgogliosissimi della creatività e della passione che ha ispirato la rivisitazione degli iconici mostri targati Universal e promettiamo al pubblico un’espansione strategica della serie” ha detto Donna Langley, Presidente della Universal Pictures.  “L’impresa, magistralmente diretta da Chris e Alex, assicurerà tempo sufficiente, per trovare il giusto cast, autori e vision per la realizzazione di ciascun capitolo successivo.  Mentre lanciamo il Dark Universe con il provocatorio tema di Danny, prima di La Mummia, e collaboriamo con un autore geniale del calibro di Bill per tessere la storia di una donna ultra moderna in una favola ultra classica, siamo fiduciosi di essere partiti con il piede giusto.”
“Quando la Universal ci ha prospettato l’idea di reinventare questi classici personaggi, ci siamo resi conto della responsabilità di rispettarne l’eredità all’interno di nuove e moderne avventure” hanno dichiarato Kurtzman e Morgan.  “Lo studio e i creativi ci hanno sostenuto e sfidato mentre iniziavamo a tessere la tela del Dark Universe.  Speriamo vivamente che le pellicole attraggano i vecchi fan e accendano la fantasia dei nuovi.”
Dalla prima colonna sonora per Pee-wee’s Big Adventure di Tim Burton e l’intramontabile tema dei Simpsons – per non parlare delle collaborazioni con autori come Ang Lee, David O. Russell, Sam Raimi, Rob Marshall, Guillermo del Toro, Joss Whedon e Peter Jackson—le inimitabili composizioni di Danny Elfman, che gli sono valse ben 4 nomination agli Oscar, lo confermano come uno dei più versatili e compiuti compositori del panorama cine-musicale.
“Sono cresciuto con i mostri” ha detto Elfman.  “Erano la mia vita e le icone horror della Universal la mia famiglia.  Non sarei quello che sono senza di loro.  Quando mi hanno proposto di comporre un tema per il logo di Dark Universe, non me lo sono fatto ripetere due volte.  Che ci poteva essere di più divertente di connettermi a questo mondo che era sempre stato così profondamente incastonato nella mia psiche?  Ho cercato di trovare qualcosa che fosse nuovo, ma che si riannodasse al passato—alle origini—quanto meno in modo sottile.  Qualcosa che guardasse al fertile e immaginifico futuro nel quale Dark Universe si appresta a entrare e che, al tempo stesso, salutasse l’eredità dei tragici eroi (o anti-eroi) della mia infanzia. Ai Mostri!”
La nuova fatica del Premio Oscar Bill Condon segue lo strepitoso successo mondiale di La Bella e la Bestia, in vetta alle classifiche delle pellicole di quest’anno, che ha sbancato i botteghini di tutto il mondo con un incasso di oltre 1 miliardo di dollari, acclamato musical di maggiore successo di tutti i tempi. A lui è affidata la regia di La moglie di Frankenstein, sceneggiatura firmata Koepp, prossimo film del Dark Universe, in uscita giovedì 14 febbraio 2019.

In una mossa correlata, la Universal ha annunciato il rinvio della preventivata uscita della pellicola del 13 aprile 2018. Sarà La moglie di Frankenstein il prossimo capitolo della serie a essere girato quest’anno, dopo La Mummia. A presto l’annuncio del volto femminile scelto per il ruolo di protagonista nella versione condoniana di questa storia senza tempo.
“Sono entusiasta di portare sul grande schermo la nuova Moglie di Frankenstein, soprattutto perché l’opera originale di James Whale non ha perso smalto” ha dichiarato Condon. “La Moglie di Frankenstein resta il più iconico mostro femminile della storia del cinema e testimonianza del capolavoro di Whale, che si riconferma uno dei più grandi film mai realizzati.”
L’interpretazione sarà affidata ad alcune delle più popolari stelle del cinema mondiale, affiancate da talenti emergenti. Come preannunciato, il cast dei progetti imminenti e futuri del Dark Universe è stato riunito per la prima volta nella foto di gruppo allegata: L’Uomo Invisibile e Frankenstein saranno rispettivamente interpretati da Johnny Depp e dal Premio Oscar Javier Bardem, che vedremo insieme quest’estate ne I pirati dei Caraibi – La vendetta di Salazar.  Accanto a loro, Tom Cruise nelle vesti del soldato di fortuna Nick Morton e il Premio Oscar Russell Crowe nei panni di Dr. Henry Jekyll completeranno il cast pluristellato di La Mummia, insieme a Sofia Boutella, che impersonerà la Mummia.
La Universal ha anche allegato un rendering del nuovo logo del Dark Universe, il logo motion e statico sono stati realizzati dalla cinque volte Premio Oscar per gli effetti visivi WetaDigital (Il Signore degli anelli e Lo Hobbit – La trilogia, Avatar).
I film del Dark Universe sono tenuti insieme dall’esistenza di una misteriosa multinazionale nota come Prodigium.  Guidata dall’enigmatico e brillante Dr. Henry Jekyll, Prodigium si prefigge di snidare, studiare e —all’occorrenza—distruggere il male incarnato nei mostri che popolano il nostro mondo.  Sottratta all’egida di qualsiasi governo e avvalendosi di pratiche sepolte sotto millenni di segretezza, Prodigium protegge il pubblico dall’incontro con il male che palpita dietro la sottile membrana del mondo civilizzato… e farà di tutto per tenervelo lontano.

Per saperne di più su Dark Universe e Prodigium, visitate www.DarkUniverse.com e www.WelcometoProdigium.com.

Categorie
News

 Iscriviti alla nostra Newsletter:  

Le Ultime Novità: