THE GREATEST SHOWMAN: La recensione in anteprima

Una grande agiografia, una celebrazione dell’amore spasmodico

THE GREATEST SHOWMAN: La recensione in anteprima
Una grande agiografia, una celebrazione dell’amore spasmodico

The Greatest Showman è un musical intenso e drammatico, che parla della nascita del business dell’intrattenimento basato su numeri mai visti prima e coreografie da favola. Biopic musicale con Hugh Jackman nei panni dell’abile intrattenitore di folle P.T. Barnum che entrato in affari con il giovane Phillip (Zac Efron), ha nella testa il rivoluzionario progetto di un enorme circo a tre piste, con quattro palcoscenici e ventimila posti a sedere. Questa ambizione è dettata non solo dalla volontà di creare qualcosa di unico al mondo, ma soprattutto da quella di riscatto che vuole avere su un’infanzia umile e faticosa. Gli ambiziosi uomini d’affari si lanciano con entusiasmo nella realizzazione del sontuoso spettacolo che porta in scena nuove acrobazie e fenomeni da baraccone mai visti prima, come nani che cavalcano cavalli ed elefanti, una donna barbuta e tanti altri personaggi fino ad allora mai immaginati. Ma l’imprevisto, sempre in agguato, li fa cedere all’infatuazione di due giovani stelle del palcoscenico.

Philipp, viene conquistato dai volteggi e giravolte della sensuale Anne (Zendaya), mentre Barmum viene ammaliato dal dolce canto dell’artista Jenny Lind (Rebecca Ferguson), la timida, ma non poi tanto, soprano nota al pubblico come “usignolo svedese”, per la voce cristallina che arriva dritta al cuore. Ma la sua natura di imbroglione unita, alle spiccate doti imprenditoriali, non lo fanno distrarre dal suo obiettivo che, oltre a quello di fare soldi, non è illudere, ma ipnotizzare gli spettatori, ricreando un mondo bizzarro, fatto di meraviglie opposto ai contemporanei tempi grigi.

P.T. Barnum è stato riconosciuto come l’inventore del circo che conosciamo oggi, rivoluzionando il concetto di intrattenimento popolare, facendo di lui uno dei nomi più importanti di sempre nella storia dello spettacolo.
Questo film ne celebra la popolarità sotto forma di musical scritto dai vincitori degli Oscar Benji Pasek e Justin Paul per le musiche di “La La Land”; ma quello che più colpisce è l’esaltazione del senso di meraviglia che ognuno di noi prova quando i sogni diventano realtà!

Categorie
RecensioniWideNews

Le Ultime Novità: