Il Mistero della Casa del Tempo: Recensione in Anteprima

al cinema dal 31 ottobre
Il mistero della casa del tempo
Il mistero della casa del tempo

Il Mistero della Casa del Tempo è stato proiettato in anteprima nazionale alla Festa del Cinema di Roma e sarà al cinema per il 31 ottobre quando potrete vederlo per una serata da brividi con tutta la famiglia.

Questa recensione non contiene Spoiler sul film Il Mistero della Casa del Tempo

Il Mistero della Casa del Tempo che in originale si chiama con il titolo più appropriato The House with a Clock in Its Walls perché c’è davvero un orologio nelle pareti della casa, è il settimo film da regista di Eli Roth. Un regista prettamente horror che si è prestato al genere fantasy per famiglie. In questo caso quasi in un film di transizione visto che la storia è raccontata in un ambiente di stregoneria, magia nera e zucche di Halloween.
Il film narra l’avventura di un ragazzo di 10 anni che si ritrova a vivere in una strana casa da uno zio alquanto eccentrico in un’altra città, New Zebedee. Quindi per Lewis (il piccolo protagonista) è tutto diverso e dovrà affrontare nuovi compagni e sopratutto la nuova vita “senza regole” in una casa che mette anche un po’ di paura.

Il mistero della casa del tempo

Il mistero della casa del tempo – Owen Vaccaro è Lewis Barnavelt

Il Mistero della Casa del Tempo: la magia è dentro ognuno di noi

Il mistero della casa del tempo è tratto dal libro omonimo, primo di una serie, scritto da  John Bellaris e ricrea atmosfere magiche dei migliori film fantastici con tutti gli elementi al posto giusto. La magia buona e quella cattiva, l’educazione di un bambino, l’avere coraggio, l’essere genitore, l’amicizia e molti altri aspetti comuni della vita di ogni giorno nei quali lo spettatore piccolo e grande può ritrovarsi. Tutto in una atmosfera fantastica tra pupazzi animati, poltrone viventi, dipinti che si animano, morti che tornano in vita, cespugli vivi e zucche assassine.
Nel cast la vincitrice del premio Oscar Cate Blanchett e l’eclettico Jack Black entrambi perfetti per i loro ruoli. La complicità acida dei loro personaggi è molto divertente all’interno del film. I due creano una bella alchimia sullo schermo e sarebbe bello rivederli insieme magari nel sequel.

Il mistero della casa del tempo

Il mistero della casa del tempo – scena dal film

Conclusioni

Il mistero della casa del tempo si propone come un film misterioso dai messaggi mai banali che piacerà a tutta la famiglia. Una sceneggiatura ben scritta che per tutto il film non perde i binari del racconto, l’epilogo risulta un po’ frettoloso in un turbinio di eventi un po’ confusi.
Ideale per una serata di Halloween (e per qualsiasi altra serata) divertente e appassionante e con qualche piccolo jumpscare che farà sobbalzare dalla poltrona i più piccoli.

Il Mistero della Casa del Tempo è al cinema dal 31 ottobre – Guardate il Trailer qui.

Continuate a seguirci anche si Facebook: https://www.facebook.com/WideMovie.it/

Categorie
RecensioniWideNews

Le Ultime Novità: