Animali Fantastici I Crimini di Grindelwald, Recensione in anteprima #1

In sala dal 15 Novembre
animali fantastici e dove trovarli 2 i crimini di grindelwald
animali fantastici e dove trovarli 2 i crimini di grindelwald

“Io non posso agire contro Grindelwald. Dovrai farlo tu”

 

 

Con Animali fantastici i crimini di Grindelwald si torna nel magico mondo creato da J.K. Rowling.

È il secondo capitolo di questa nuova saga e la narrazione riprende pochi mesi dopo gli avvenimenti del primo capitolo.
Già dall’inizio intuiamo subito che la storia che ci verrà proposta è più cupa della precedente, Gellett Grindelwald (Johnny Depp) è stato arrestato dal MACUSA (Magico Congresso degli Stati Uniti d’America) con l’aiuto di Newt Scamander (Eddie Redmayne), ma come aveva minacciato, riesce a scappare dalla detenzione e comincia a radunare i suoi seguaci per perseguire i suoi piani di conquista sul mondo non magico.
Albus Silente (Jude Law) recluta il suo ex allievo Newt Scamander per cercare di contrastare Grindelwald, il ragazzo inizialmente è titubante, ma  alla fine accetta l’incarico inconsapevole delle reali complicazioni che esso porta.

Con il mondo magico sempre più diviso sarà sempre più difficile capire da che parte stare, la lealtà, l’amicizia e persino l’amore verranno messi a dura prova.

Image result for animali fantastici 2

Il cast di “Animali Fantastici I Crimini di Grindelwald”

Produce e sceneggia J.K Rowling, che con grande maestria dissemina indizi e semi per gli episodi futuri, pecca invece la regia di David Yates che rende confusionario un film con parecchie sotto trame facendo delle scelte non sempre funzionali, soprattutto in alcune scene.

Un film più corale rispetto al primo, il personaggio di Newt Scamander è soltanto uno dei tanti pezzi del puzzle, il suo ruolo da protagonista è messo in secondo piano da altri personaggi come quello di Leta Lestrange (Zoe Kravitz) con un oscuro segreto nel suo passato o dal personaggio di Credence (Ezra Miller), sopravvissuto alla battaglia finale del primo capitolo,  alla ricerca della sua reale identità e della sua storia passata.  La ricerca di sé stessi o di chi si è veramente rimane uno dei punti fondamentali del film a cui si agganciano la maggior parte delle storyline dei personaggi.

Animali Fantastici I Crimini di Grindelwald un film corale

Tornano le sorelle Goldstein, Tina (Katherine Waterstone) ormai reintegrata come Auror  nel MACUSA alla ricerca di Credence e Queenie (Alison Sudol) che lavora con il no-mag Jacob Kowalsky (Dan Fogler), con cui intrattiene una relazione segreta.

Tra i personaggi più attesi c’è il giovane Albus Silente interpretato da Jude Law, professore di Difesa contro le Arti Oscure ad Hogwarts, in questo episodio la sua figura rimane in disparte per una promessa fatta precedentemente, si comincia a delineare il suo passato anche attraverso i ricordi di Newt, ma si capisce subito che si stanno costruendo le basi per qualcosa di molto più ampio.

Il personaggio che spicca di più è Gellett Grindewald interpretato da un Johnny Depp che torna  quasi ai fasti  Burtoniani. Dato il pallido aspetto e gli occhi di due colori diversi, molto lontano dai pirateschi atteggiamenti del Capitano Sparrow. Cominciamo a scoprire gli intenti di Grindelwald, un affabulatore, un manipolatore, uno a cui piace ammaliare la massa e farla sua con le parole piuttosto che con la forza, un dittatore in erba e con una metodologia diversa da quella di Voldemort anche se la finalità è la medesima.

Image result for animali fantastici 2

Jude Law, Eddie RedMayne e Johnny Depp in Animali Fantastici i Crimini di Grindelwald

Per i fan più attenti ci sono parecchi riferimenti alla saga di Harry Potter, quello più evidente è il personaggio di Nagini (Claudia Kim)  attrazione principale di un circo da cui vuole scappare.

Molto interessanti le ricostruzioni in studio di Londra e Parigi, non mancano vecchi e nuovi animali fantastici che regalano alcuni momenti simpatici, da citare lo Snaso, Pickett e il gigantesco cinese Zouwu, anche se in alcune scene gli effetti speciali si notano più del dovuto.

Conclusioni

In conclusione “Animali fantastici – I Crimini di Grindelwald” è un sequel pieno di potenziale, che getta le basi per una costruzione narrativa molto più matura e complessa per  una storia con nuove sfumature da scoprire e che lascia delle domande per il terzo episodio che arriverà in sala nel 2020.

Cerchiamo sempre di darvi più pareri possibili sui film attesi, QUI potete leggere un’altra nostra recensione del film.

 

 

Categorie
CinemaRecensioniWideNews

Le Ultime Novità: