Homecoming, la recensione della serie da non perdere su Prime Video

con Julia Roberts
Julia Roberts in Homecoming
Julia Roberts in Homecoming

Homecoming, in senso stretto “ritorno a casa”. Il primo episodio della serie TV, originale Amazon Prime Video, si apre mostrando i due protagonisti dei 10 episodi. Julia Roberts interpreta Heidi Bergman, un’assistente sociale che valuta la stabilità mentale dei clienti della struttura per cui lavora. Stephan James è il veterano Walter Cruz paziente di Heidi. Homecoming ruota attorno al loro rapporto e ai misteri che avvolgono la struttura.

Homecoming

Ogni episodio di Homecoming è strutturato mostrando due periodi storici diversi ma vicini: passato e presente. L’aspetto visivo, curioso, è dettato dal fatto che il passato è mostrato – sul vostro televisore – a schermo intero, mentre il presente con delle bande laterali nere a ricordare il vecchio 4:3. Ciò può sembrare un piccolo controsenso o una scelta senza senso, invece tra i due spazi temporali il presente è quello che ha più misteri, rappresentato come un puzzle da completare. Le bande nere rappresentano, quindi, l’ignoto e la necessità di riempire dei vuoti di conoscenza imposti dalla trama.

Homecoming una scena della serie

Una scena da Homecoming

Homecoming è strutturata in maniera intelligente facendo perdere la rotta allo spettatore, fornendo ed eliminando certezze per far crollare l’idea che, fino a quel momento, il pubblico si è fatto della storia. Lo stesso personaggio di Heidi, agli occhi dello spettatore, passa da buono a cattivo e spesso non è chiaro chi stia mentendo a chi.
C’è un gioco di verità che solo Thomas Carrasco prova a seguire, come personaggio esterno ai fatti della struttura Homecoming. Egli è l’unico del quale ci si può fidare, perché si attiene a quello che sta apprendendo in quel momento.

Una nota particolare va al bel montaggio dell’ottavo episodio che mostra due personaggi costruire fisicamente e mentalmente percorsi paralleli. E lode al finale che chiude la storia senza eventuali ganci a una seconda stagione, e lo fa in maniera leggera, dolce, amorevole ma anche drammatica.

homecoming

Julia Roberts in Homecoming

Il Cast di Homecoming

Il cast vede l’arrivo sul piccolo schermo di Julia Roberts che mostra tutta la sua bravura nell’interpretare praticamente due personaggi. Bobby Cannavale è perfetto nella parte del villain, sul suo personaggio c’è un risvolto interessante sul finale in uno scambio di ruolo ben orchestrato. Infine una nota per la produzione che ha regalato ai più grandi d’età una reunion da colpo al cuore. Nella serie è infatti presente come compagno di Heidi l’attore Dermot Mulroney che interpretava nel 1997 Michael, il migliore amico del personaggio di Julia Roberts, nel film Il matrimonio del mio migliore amico.

Homecoming è una serie per un pubblico adulto che ha la pazienza di aggiungere alla storia un pezzo di puzzle alla volta.

Scriveteci per farci sapere se avete visto la serie TV Homecoming su Amazon Prime Video e seguiteci sulla nostra pagina ufficiale Facebook.

Categorie
RecensioniSerie TVWideNews

Le Ultime Novità: