Captain America, qual è il futuro del supereroe a stelle e strisce?

Captain America non avrà più il volto di Chris Evans, l’attore ha terminato il suo contratto con Marvel Studios, chi sarà quindi il prossimo Captain America? Questo è un...
Marvel Studios' AVENGERS: INFINITY WAR..Captain America/Steve Rogers (Chris Evans)..Photo: Chuck Zlotnick..©Marvel Studios 2018

Captain America non avrà più il volto di Chris Evans, l’attore ha terminato il suo contratto con Marvel Studios, chi sarà quindi il prossimo Captain America?

Questo è un interrogativo che non avrà una risposta immediata da parte degli studios, poiché non vedremo, sicuramente, il nuovo Cap a breve sul grande schermo.

Siamo sicuri che ci sarà un nuovo Captain America?

Se ve la state ponendo, questa è una domanda legittima. La nostra risposta è: si ci sarà un nuovo Captain America. Perché? Il motivo più semplice è il fatto che Marvel Studios non rinuncerà così semplicemente a un personaggio che, insieme a Iron Man, ha conquistato il cuore del pubblico, e lo ha diviso in tempi di Civil War. Inoltre la stessa parola “Marvel” è sinonimo di “nulla si distrugge, tutto si ricicla”.
In ultimo, l’attore Frank Grillo, che nel Marvel Cinematic Universe ha interpretato il villain Crossbones, è stato ospite dello show americano Larry King Live. Gli è stato chiesto chi potrebbe essere il prossimo Captain America, e Grillo non ha esitato nel dire che alcune voci danno per certo che Marvel Studios stia cercando un nuovo supereroe a stelle e strisce, e questo potrebbe essere afro-americano o donna.

Quali sono i migliori candidati a diventare Captain America?

Nella storia dei fumetti non è esistito un solo Captain America, ma diverse versioni. Prenderemo spunto da questi personaggi, per provare a capire chi sono davvero i più papabili, per il ruolo del Capitano.

Sam Wilson aka The Falcon

Si tratta di Sam Wilson aka Falcon. Nel MCU è apparso per la prima volta nel film diretto dai fratelli Russo Captain America: The Winter Soldier. Nei fumetti invece appare per la prima volta nel 1974 e nel 2014 diventa ufficialmente Captain America dopo il ritiro dalle scene di Steve Rogers a causa del suo invecchiamento.

Potrebbe quindi essere Sam Wilson il successore di Steve Rogers?
Si potrebbe esserlo per due motivi:

  1. Sam Wilson è afro-americano, e il successo in patria di Black Panther potrebbe portare Marvel Studios a provare a ripetere l’esperimento (riuscitissimo).
  2. Il personaggio ha riscosso un discreto successo tra i fan, e il suo senso d’appartenenza agli Stati Uniti (ex militare), unito al suo animo buono, lo rendono un valido candidato.

Dall’altro lato della medaglia è probabilmente la scelta più scontata.

Bucky Barnes aka Il Soldato d’Inverno

E dove lo mettiamo Bucky? Nel MCU è apparso per la prima volta in Captain America: Il Primo Vendicatore, come amico d’infanzia di Steve Rogers. Nei fumetti, appare come sua spalla nel 1941, e solo nel 2008 veste i panni di Captain America per volontà di Steve. Riteniamo debole questa pista poiché, a livello cinematografico, Bucky è già apparso molte volte, e potrebbe non stuzzicare la curiosità del grande pubblico. Inoltre, l’elemento che più lo allontana dal ruolo di Cap, è che un altro suo alter ego è quello del Lupo Bianco. Bucky ha passato del tempo nel Wakanda, ed è stato curato dai problemi inflitti al suo cervello dall’Hydra. Inoltre, la tecnologia wakandiana gli ha donato un nuovo braccio in vibranio. Nei fumetti, il Lupo Bianco è un soldato devoto a Black Panther, il cui unico scopo è difendere il regno di Wakanda. La scelta di renderlo il Lupo Bianco è molto logica, da parte dei Marvel Studios, se si considera la volontà di utilizzare ancora il personaggio staccandolo dalla figura di Steve Rogers.
Inoltre, l’universo di Black Panther ha bisogno di un maggior numero di personaggi per affrontare i cattivi. Crediamo quindi che vedremo Bucky nel sequel di Black Panther.

Captain America donna?

L’universo cinematografico sta dando sempre più spazio a ruoli da “badass” femminili. Lo ha sempre fatto in realtà, basti pensare a Sarah Connor o a Ellen Ripley, ma forse non abbastanza e non del tutto per ruoli centrali. Il prossimo 8 marzo Marvel Studios esordirà al cinema con Captain Marvel, la loro prima protagonista donna e, in seguito, produrranno il film incentrato su Vedova Nera (Black Widow), e sicuramente non si fermeranno.

Captain America potrebbe essere una donna?
La risposta è: assolutamente si.

Nei fumetti, Marvel ha già sperimentato questa opzione, e potrebbe farlo anche al cinema. Il primo pensiero va a Sharon Carter. Il suo personaggio l’abbiamo visto per la prima volta nel MCU in Captain America: The Winter Soldier, nei fumetti invece debutta nel 1966. Una sua versione di Captain America si può ammirare nel videogioco Marvel: Future Fight realizzato da Marvel Entertainment sotto Disney, a testimonianza del fatto che l’idea è già viva.

L’inserimento di un nuovo personaggio

Infine, è giusto considerare l’ipotesi che nel Marvel Cinematic Universe faccia il suo debutto un nuovo personaggio, e che questo possa indossare i panni di Captain America.
Per quanto riguarda gli uomini, sono molte le versioni del Capitano in universi alternativi. Tra coloro che non portano il nome di Steve Rogers ricordiamo John Walker, che divenne Captain America dopo che Rogers si rifiutò di sottostare, ancora, agli ordini del governo (un po’ come in Civil War). Isaiah Bradley è un altro Cap afro-americano, esistente dal 2003 contestualmente a Steve Rogers.
Poi, esistono diversi Cap al femminile negli universi alternativi dei fumetti. Da questi si potrebbe “pescare” la figlia di Jessica Jones e Luke Cage, ovvero Danielle Cage che diventa Captain America. Nelle guerre segrete del 2099, c’è Roberta Mendez che assume l’identità di Captain America. Nell’universo di Spider-Gwen (Terra-65), c’è Samantha T. Wilson nei panni del Capitano. Tra questi chiunque potrebbe essere inserito nell’universo cinematografico.

Conclusioni

Il prossimo Captain America sarà un personaggio che conosciamo o uno nuovo?

Questa è una domanda alla quale possiamo solo dare una nostra preferenza. Sarebbe certamente bello vedere un volto nuovo. Scartiamo categoricamente l’opzione John Cena, ultimamente paventata dallo stesso attore. Dopo Chris Evans non è una mossa intelligente quella di inserire un nuovo Cap caucasico, uomo, e (permettetecelo) più brutto di Evans.
L’opzione Sharon Carter non è da scartare, perché sentiamo il bisogno di saperne di più su questo personaggio che, fino a oggi, è stato l’Agente 13 con un minutaggio filmico minore di quello che avremmo sperato. Sicuramente la scelta del nuovo eroe a stelle e strisce avverrà non a breve, e sicuramente dopo aver visto i risultati del film con la prima protagonista donna: Captain Marvel.

Secondo voi chi sarà il prossimo Captain America?

Categorie
Cine-ComicsCinemaNewsWideNews

Le Ultime Novità: