Asterix e il segreto della pozione magica, Recensione in anteprima #1

Un film divertente e coinvolgente che fa anche riflettere

Asterix e il segreto della pozione magica: la recensione in anteprima
Un film divertente e coinvolgente che fa anche riflettere

Panoranix, il venerabile druido del villaggio gallo di Asterix e Obelix, dalla sapienza incomparabile, per la quale è amato e rispettato da tutti, un giorno, intento a cogliere del vischio, cade da un albero e si sloga una caviglia. Un insignificante incidente, ma non per il nostro Druido che interpretandolo come un segnale di abdicazione, decide di trovare un degno sostituto che possa guidare il villaggio contro l’oppressione romana, ma soprattutto che sia un valoroso custode del segreto più importante per i Galli: la ricetta della pozione magica che permette al guerriero di acquisire i super poteri con cui difendere la loro terra.

Con questo intento, Asterix, Obelix e Panoramix, partono per un viaggio alla ricerca del druido più valoroso a cui rivelare il segreto della pozione… ma il viaggio si rivelerà più complicato del previsto.
Scritto e diretto da Louis Clichy e Alexandre Astier, Asterix e il segreto della pozione magica, secondo capitolo dopo Asterix e il Regno degli dei (2014) è un film d’animazione, che per la gioia di grandi e piccini, offre la possibilità di conoscere o ripercorrere le avventure dei simpatici e impavidi Galli, che resistono all’invasione romana armati di coraggio e della mitica pozione di Panoramix. Gli sceneggiatori e registi francesi hanno scelto però, questa volta, di proporre una storia originale, rispettandone la natura intrinseca e i personaggi cardine, ma riuscendo a donare anche una ventata di freschezza e innovazione per i piccoli spettatori.

Di cosa parla Asterix e il segreto della pozione magica?

Pur ridendo molto, in questo film sono molteplici i temi toccati dai due registi e sceneggiatori francesi: dal desiderio della piccola Bonemine di farsi notare in un mondo dominato da “vecchi baffuti”, alla voglia di vendetta di un talentuoso e ferito Sulfurix, fino alla delicata questione dell’esclusività della pozione magica, riservata da Panoramix solo al suo villaggio di 40 Galli. Ma in un mondo dove si condivide tutto, non sarebbe corretto salvare anche i Galli delle altre zone oppresse dal potere romano?

A chi è consigliata questa pellicola?

Molto interessante è il racconto delle origini del druido Panoramix che regala al film una trama completamente nuova, dove i romani non sono protagonisti, come nemmeno Asterix e Obelix, che vengono surclassati dalle storie di altri personaggi, che nei precedenti film erano solo di contorno. La tecnica di animazione di questa nuova pellicola di ottimo livello e costruisce un buon film consigliato per tutta la famiglia.

Categorie
CinemaNewsRecensioniWideNews

Le Ultime Novità: