SHAZAM! La recensione in anteprima

Dal 3 aprile al cinema
Shazam Trailer italiano

 Dalla DC/Warner un nuovo supereroe

 

“Se vuoi salvare il mondo devi dire la parola magica”

 

Basato sul personaggio della DC Shazam, il film racconta la storia di Billy Baston (Asher Angel), un quattordicenne orfano che viene scelto da un mago (Djimon Hounsou) per essere il suo campione.
Quando Billy grida la parola Shazam si trasforma in un supereroe dotato del potere degli Dei acquisendo così la saggezza di Salomone, la forza di Ercole, la resistenza di Atlante, il potere di Zeus, il coraggio di Achille e la velocità di Mercurio.
Non sapendo nulla sui supereroi chiederà aiuto al suo amico Freddy Freeman (Jack Dylan Grazer) per scoprire tutti i suoi poteri e le sue abilità. Inoltre dovrà sconfiggere una temibile minaccia che incombe sulla Terra, rappresentata dal Dottor Sivana (Mark Strong).

Shazam: non solo azione

Dopo Aquaman la DC torna a proporre un film stand alone su un personaggio poco conosciuto del suo universo.

La pellicola Shazam, attraverso una storia di supereroi, affronta tematiche molto importanti quali l’abbandono, il bullismo, la ricerca della propria identità e del proprio posto nel mondo.
Un percorso di formazione del protagonista e dei personaggi attorno a lui, nell’ambito di una storia incentrata sul concetto di famiglia e di accettazione.
Ironico ed a tratti irriverente, il film si permette di prendere in giro l’universo in cui è collocato con alcune scene molto simpatiche e divertenti. Funzionali gli effetti speciali anche se in alcuni momenti risultano abbastanza evidenti.

Nel doppio ruolo del protagonista si alternano Asher Angel nella versione giovanile invece nella versione potenziata troviamo Zachary Levi che centra l’obbiettivo rappresentando un credibilissimo supereroe, con gli atteggiamenti di un ragazzino nel corpo di un adulto.
Non c’è eroe senza villain, interpretato dal versatile Mark Strong. Il Dottor Sivana è un personaggio multi sfaccettato e molto interessante, porta con sé dei potenti alleati e dovrà confrontarsi con Shazam per ottenere ciò che vuole.
Il ritmo del film si alterna tra scene action, divertimento, riflessioni, spiegazioni e qualche gag. Le due ore scorrono veloci fino ad arrivare all’esplosivo finale e alla scena nei titoli di coda.

Related image

Shazam – Mark Strong e Zachary Levi in una scena del film

In Conclusione

Shazam si discosta fortemente dalle atmosfere dark della dell’universo DC. Risulta un film godibile, ben strutturato, che diverte e si diverte nel raccontare una storia adatta a tutta la famiglia.

Scriveteci cosa ne pensate del film e continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook WideMovie.it

Categorie
CinemaNewsRecensioniWideNews

Le Ultime Novità: