Hellboy, la recensione dell’Omnibus Vol. 1: Il seme della distruzione

disponibile dal 28 marzo 2018
Hellboy Omnibus Vol.1: Il seme della distruzione
Hellboy Omnibus Vol.1: Il seme della distruzione

Finalmente anche in Italia arrivano i volumi Omnibus di Hellboy, il Demone Rosso creato da Mike Mignola.

L’Omnibus, Il seme della distruzione, è il primo di una collana – edita da Magic Press – formata da 6 volumi. Tutti i volumi sono a colori, hanno un formato di 18×27 cm e sono cartonati. Prezzo di copertina 30€.

Negli Stati Uniti è uscita – nel 2018 – la stessa collana con lo stesso contenuto.

  • Omnibus Vol.1: Il seme della distruzione; 368 pp.
  • Omnibus Vol.2: Strani luoghi; 416 pp.
  • Omnibus Vol.3: La caccia selvaggia; 368 pp.
  • Omnibus Vol.4: All’inferno; 368 pp.
  • Omnibus Vol.5: Le storie brevi 1; 368 pp.
  • Omnibus Vol.6: Le storie brevi 2; 368 pp.

Noi di WideMovie abbiamo il piacere di avere tra le mani il primo Omnibus. Questo si presenta con una rilegatura a opera d’arte che vi permetterà di sfogliarlo e leggerlo senza problemi. In mano risulta essere un volume corposo e consistente.

Ecco una foto scattata da noi, potete vedere il volume dal vivo e la sua grandezza in relazione a un Funko Pop! di Hellboy.

Hellboy Omnibus Vol. 1

Hellboy Omnibus Vol. 1 – foto credit WideMovie.it

Il contenuto [no spoiler]

Per chi se lo stesse chiedendo, non si tratta di una semplice ristampa ma di un’opera che mette in ordine cronologico le storie di Hellboy e che comprende anche degli sketchbook, quasi 20 pagine, di Mignola.

Il volume contiene le storie brevi Hellboy: Il seme della distruzione e Hellboy: Il risveglio del demone, e le storie I lupi di Saint August, La bara incatenata e Quasi un colosso.

Hellboy: Il seme della distruzione

Questa storia narra le origini di Hellboy ed è quindi fondamentale leggerla per capire in che condizioni e perché questo demone rosso arriva sul nostro pianeta nella fredda notte del 23 dicembre 1944. Il volume introduce tutto il mondo di Hellboy cominciando dalla realtà in cui si troverà, ovvero il B.P.R.D. (l’agenzia segreta per la ricerca del paranormale e per la difesa da mostruose minacce) e i suoi alleati come il professor Bruttenholm (Hellboy lo considera un padre), Abe Sapien e Liz Sherman. Inoltre c’è il primo vero cattivo, che ritroveremo pure più avanti, Rasputin, è lui ad aver evocato il demone rosso! Una storia che ha conquistato i lettori di tutto il mondo e ha catapultato Hellboy tra i personaggi a fumetti più amati degli anni ’90.

Hellboy: Il risveglio del demone

In questa storia Hellboy incontra due vampiri che lo riconoscono come distruttore del mondo. Il lettore scoprirà quale è il tragico destino di Hellboy chiedendosi se l’eroe dovrà mai affrontarlo. Una storia intensa e drammatica che mette Hellboy di fronte a sé stesso. La storia viene ripresa nel volume successivo dal titolo La mano destra del destino e che probabilmente troveremo nel secondo Omnibus.

I lupi di Saint August

Il lupi di Saint August è una storia breve molto intrigante che racconta la storia di una piccola città i cui abitanti vengono uccisi da quello che sembra un animale selvaggio. La città è avvolta da una maledizione con la quale Hellboy dovrà fare i conti.

La bara incatenata

La bara incatenata è una storia breve dove Abe Sapien legge una lettera di Hellboy. Questo racconta di essere andato sul luogo dove è stato fatto il rito che lo ha portato in questo mondo. Hellboy racconta che la psichica Cynthia Eden-Jones pensava che l’aspetto di Hellboy fosse legato a due spiriti della chiesa e non a un esperimento nazista. Senza anticiparvi il finale, vi dico che la storia porta con sé molti interrogativi. Curiosità: inizialmente la storia era disegnata in bianco e nero, poi nel 1998 fu colorata.

Quasi un colosso

Una storia in due parti nella quale Liz Sherman è in pericolo di vita ed è senza i suoi poteri. Hellboy deve trovare il modo di aiutarla, nel frattempo si imbatte in un cimitero dove 67 corpi sono stati rubati. Una storia dove Hellboy viene faccia a faccia con la sofferenza di chi gli sta attorno e come Mignola ci ha abituato, non c’è mai veramente un lieto fine.

Conclusioni

I disegni di Mignola sono meravigliosi ed è facile innamorarsi dell’ambientazione soprannaturale delle storie di Hellboy: un misto affascinante tra un racconto di investigazione e un action da supereroe. Questa eccellente rilegatura e la cover rigida meritano attenzione e il prezzo è inferiore all’acquisto dei volumi separati. Imperdibile per chi non conosce Hellboy e il suo mondo, imperdibile – ovviamente – per chi non ha tutti i volumi del demone rosso.

Hellboy tornerà nelle sale cinematografiche con un film diretto da Neil Marshall dall’11 aprile e interpretato da David Harbour nei panni del demone rosso, Milla Jovovich nei panni di Nimue, la Regina di Sangue, Ian McShane nei panni del professor Trevor Bruttenholm, Sasha Lane nei panni di Alice Monaghan e Daniel Dae Kim nei panni di Ben Daimio.

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook.

Categorie
Libri e FumettiNewsRecensioniWideNews

Le Ultime Novità: