Space Jam New Legends: La recensione in anteprima del film

dal 23 settembre al cinema

Space Jam New Legends; I Looney Tunes tornano in campo con LeBron James

Nel film Space Jam New Legends al campione di pallacanestro LeBron James piacerebbe che il figlio Dom (Cedric Joe) intraprendesse un futuro da atleta nel suo stesso campo, ma il ragazzo è interessato al mondo dei videogiochi tanto da progettarne uno e volerne diventare sviluppatore, inoltre vorrebbe andare ad workshop dedicato.

Dopo una discussione  i due si ritrovano alla Warner Bros., dove verranno risucchiati nel server Verso, una sorta di mondo parallelo composto da prodotti cinematografici e televisivi targati Warner Bros.

LeBron dovrà vincere una partita di pallacanestro a capo della squadra dei Looney Tunes. Dovrà sfidare una squadra composta da altri giocatori di basket potenziati con regole basate sul gioco di Dom. Tutto questo per poter tornare alla realtà e sfuggire dalle grinfie di Al.G. Ritmo(Don Cheadle), una malefica intelligenza artificiale molto potente che tiene in ostaggio il server e che ha rapito suo figlio.

Space Jam New Legends – Analisi

Space Jam New Legends arriva in Italia un mese dopo l’uscita americana. Il film è il sequel di Space Jam del 1996 con protagonista Micheal Jordan.

Il sequel anche se utilizza lo stesso schema del film precedente, usando un campione di basket come protagonista, punta ad una versione 2.0 rivista ed aggiornata, fortemente improntata all’uso massiccio del digitale, con tematiche legate alla famiglia e un rapporto conflittuale tra padre e figlio.

Don Cheadle convince nel ruolo del megalomane Al.G. Ritmo, un villain con un bel potenziale e il suo desiderio di essere compreso ed apprezzato per quello che fa.

L’idea del personaggio di Al. G. Ritmo e il confronto diretto sul campo da basket tra LeBron e suo figlio Dom risultano interessanti e portano una ventata di freschezza in una storia non originalissima, ma visivamente accattivante che gioca ed esagera più volte. Si collega al film precedente solo in alcuni punti e soffre di un calo di ritmo durante la seconda parte della pellicola.

In questo capitolo la narrazione non si focalizza soltanto sul mondo dei Looney Tunes, ma ne inserisce altri, tra i più iconici della Warner Bros.; da Harry Potter, passando alla D.C. o a quello di Matrix. Elemento che permette al film di prendersi in giro più volte inserendo vari easter egg strizzando l’occhio agli appassionati; inoltre dà la possibilità di utilizzare le varie peculiarità dei personaggi dei Looney Tunes  messi purtroppo in secondo piano, con divertenti siparietti o scene puramente slapstick.

 Space Jam: New Legends - Wikipedia

Affidato all’Industrial Light and Magic(ILM)il comparto del CGI e dell’animazione, il compositing delle scene girate dal vivo è ben equilibrato la maggior parte delle volte tra gli attori e l’elemento in CGI o animato, sarebbe stato preferibile utilizzare solo uno dei due elementi perchè il CGI  tende ad essere un po’ troppo forzato sia nelle scene di gruppo che in quelle singole.

In conclusione

Il film Space Jam New Legends tra momenti di commedia ed action intrattiene e diverte, porta sullo schermo una storia godibile con un buon potenziale, soffre però di un effetto deja vù per lo schema narrativo riproposto e per alcuni elementi lacunosi della sceneggiatura.

Categorie
CinemaWideNews

Le Ultime Novità: