Omicidio nel West End: La recensione del film in anteprima

Dal 29 settebre al cinema

Omicidio nel West End: Una mistery comedy tipicamente british

 

Omicidio nel West End: La trama del film

Londra, anni 50. Il produttore John Woolf ha acquistato i diritti per portare la storia di Trappola per topi al cinema, alla regia del progetto ci sarà Leo Köpernick(Adrian Brody) un regista americano un po’ sopra le righe.

All’anniversario della 100esima replica dello spettacolo teatrale Trappola per topi uno dei componenti della troupe del futuro film viene ucciso. Ad investigare sul crimine vengono chiamati l’Ispettore Stoppard(Sam Rockwell) e il Sergente Stolker(Saoirse Ronan). Tutti sono sospettati e hanno qualche segreto da nascondere.

Riuscirà l’Ispettore Stoppard a trovare il colpevole?

 

Omicidio nel West End: La recensione

Il film Omicidio nel West End è una commedia mistery con al centro la storia di Trappola per topi, uno degli spettacoli londinesi più longevi della storia.

Con questo pretesto il film propone un giallo con una sceneggiatura ben strutturata che ricalca in modo sarcastico alcune situazioni del genere e rispecchia la narrazione delle storie di Agatha Christie, facendo forti riferimenti ai personaggi da lei creati e usando alcune location che non sfuggiranno agli appassionati.

Il film nel complesso risulta godibile, con uno humor tipicamente british, con rimandi a film quali Invito a cena con delitto o Signori e signori il delitto è servito.

La regia non ha grandi guizzi creativi se non per un paio di elementi funzionali alla trama. A tratti è volutamente statica per ricordare la teatralità della pellicola alternata a split screen nei momenti di azione.

Data la coralità della storia, la caratterizzazione dei personaggi funziona nello sviluppo della narrazione, anche se alcuni di questi li hanno stereotipati fin troppo, rendendoli quasi delle caricature in secondo piano.

Il cast è composto da grandi nomi comi quali Adrian Brody, Sam Rockwell, Saoirse Ronan e Ruth Wilson. Funziona la coppia Rockwell/Ronan nei ruoli non solo di agenti, ma di due persone che sono sopravvissute alla guerra.

In conclusione

Il film Omicidio nel West End porta sullo schermo una frizzante commedia gialla che intrattiene, senza pretese con una forte connotazione british. Consigliata ai fan di Agatha Christie e agli amanti del genere.

Categorie
CinemaWideNews

Le Ultime Novità: