Eternals: la recensione del nuovo film Marvel

Dal 3 novembre al cinema

Eternals – Il nuovo film Marvel diretto da Chloe Zhao

La storia degli Eterni inizia milioni di anni fa. Sono esseri sovraumani creati da entità cosmiche chiamate Celestiali.
Gli Eterni, oltre ad avere vite molto lunghe hanno forza e poteri incredibili. Spaziano dal controllo della materia, alla capacità di volare, passando per il controllo della mente, all’ultra velocità o alla super forza.

Gli Eterni vengono mandati in missione sulla Terra per contrastare la minaccia dei Devianti, esseri anch’essi creati dai Celestiali e diventati loro irriducibili nemici. Le due razze combatteranno in una battaglia che durerà per millenni.

Eternals – Una storia lunga secoli

Eternals, è tratto dal fumetto Eterni. Il film è prodotto da Marvel/Disney ed è il 26esimo del MCU(Marvel Cinematic Universe)  e terzo della fase 4 in ordine di uscita.

La pellicola Eternals risulta essere un cine-comics al difuori dei soliti schemi proposti negli ultimi anni. Diretto e sceneggiato dalla regista premio Oscar Chloe Zhao che con una regia autoriale, ma non incisiva, propone una storia corale, molto inclusiva, a tratti intima e visivamente importante.

Ci ritroviamo davanti ad una pellicola con qualche difetto, legato allo sviluppo narrativo della storia, soprattutto nella prima parte.
Infatti la prima ora è dedicata alla presentazione dei personaggi, conosciuti ben poco dal grande pubblico, che tra passato e presente racconta i momenti fondamentali dell’esistenza degli Eterni sulla Terra. Purtroppo è un elemento che fa partire l’effettivo sviluppo della trama troppo tardi e che rallenta il ritmo del film.

Marvel's Eternals: New Closeup Look at Characters Revealed

Eternals – Una scena del film

Inoltre per quanto la coralità della storia sia molto interessante, la gestione del background del gruppo di protagonisti non è ben bilanciata, sacrifica infatti alcuni di questi ad una manciata di scene. Soprattutto i personaggi di Makkari e Druig che potevano essere approfonditi di più.

Eternals si riscatta invece nella seconda parte quando si entra nel vivo della storia, aumentano le scene action alternate a scene di riflessione. Propone difatti un interessante discorso sul concetto di speranza, destino e di libero arbitrio, data la tematica della fase 4 del MCU sul multiverso, allargandone gli orizzonti.

Forse uno dei cine-comics più seri dell’MCU, con poche battute ben piazzate che strappano più di una risata e lasciate prevalentemente alla comicità di un paio di personaggi.

Il film viene accompagnato da una studiata colonna sonora che ne introduce alcuni momenti chiave. Invece non sempre funzionano gli affetti speciali che appesantiscono fin troppo alcune scene, specialmente sul finale.

Un nutrito cast di nomi noti creano il gruppo degli Eterni. In particolare spiccano le storyline di Sersi interpretata da una convincente Gemma Chan e Richard Madden nei panni di Ikaris. Interessanti invece Salma Hayek nel ruolo di Ajak e Angelina Jolie come Thena.

Come di consueto ci sono due clip molto interessanti post credit, una nei titoli di coda e una alla fine.

In conclusione

Il film  Eternals porta sullo schermo una storia corale e millenaria, con dei concetti esistenziali alla base che amplia gli orizzonti nel Marvel Cinematic Universe.
Chloe Zhao propone una pellicola ponte. Un cine-comics atipico non esente da difetti di narrazione, soprattutto nella prima parte. Un tipo di cinema più cupo e carico di attese rispetto a quello che la Marvel propone solitamente.

Categorie
Cine-ComicsCinemaRecensioniWideNews

Le Ultime Novità: